La strada più sicura: bici o mezzi pubblici?

Bici o mezzi pubblici? La bicicletta è più sicura dei trasporti pubblici? Con il numero di ciclisti che cresce ogni giorno, ci viene in mente la questione della sua sicurezza. In che modo andare in bici è più sicuro che andare in autobus o in treno? Ne parliamo in dettaglio in questo articolo.

Nel bel mezzo di una pandemia, l’Organizzazione Mondiale della Sanità e il CDC, così come numerosi esperti, raccomandano di andare in bici nel vostro tragitto quotidiano invece che con i mezzi pubblici. Attualmente, la bicicletta è considerata uno dei modi più sicuri per viaggiare. Supponendo, naturalmente, che tutti seguano le precauzioni di sicurezza come indossare una maschera e mantenere una distanza di sicurezza tra di loro.

Quindi, bici o mezzi pubblici? Sono molti i fattori da considerare quando si tratta di sicurezza dei trasporti. Bisogna considerare il numero di altre persone che vanno in bicicletta e la presenza di infrastrutture ciclistiche nella comunità.

Bici o mezzi pubblici? I fattori da considerare

  1. La presenza di infrastrutture ciclistiche gioca un ruolo fondamentale nella sicurezza. Riduce in modo significativo gli incidenti sulla strada. Questo è il motivo per cui i governi di tutto il mondo stanno iniziando a considerare la possibilità di costruire e ampliare un maggior numero di piste ciclabili e di creare un maggior numero di strade a misura di bicicletta.
  2. Più tutti accettano la bicicletta come mezzo di trasporto comune, maggiori sono le possibilità di sicurezza. Che si tratti di bici o mezzi pubblici, se la maggioranza di una comunità considera la bicicletta come un’alternativa più sana e sicura, allora ci saranno meno possibilità che si verifichino gravi incidenti in bicicletta.
  3. Questo è l’esatto opposto per le automobili. Ma questo è un argomento da affrontare in un altro momento. Oggigiorno la bicicletta è considerata un percorso più sicuro anche per il fatto che si può stare il più lontano possibile dalle altre persone. Meglio la bici o mezzi pubblici? L’allontanamento sociale è ancora valido quando si va in bicicletta. Questo rende la bicicletta un’alternativa più sicura.
  4. Oltre alla presenza di infrastrutture ciclistiche e al numero di ciclisti, altri fattori da considerare sono: la tua posizione, l’ora del giorno in cui stai viaggiando e la distanza percorsa. Chiaramente, ci sono più rischi quando si viaggia nelle ore di punta del mattino e della sera. Ci sono più persone in giro in quelle ore.
  5. Quando guidi devi tener conto anche della qualità delle strade e dei sentieri. Così come delle condizioni meteorologiche. E, naturalmente, devi anche considerare le tue capacità di guida. Di questo parleremo più avanti.
  6. Un altro grande fattore è il tuo stato mentale mentre vai in bicicletta. Se non sei nello stato mentale giusto per guidare, ci sono rischi maggiori. Ad esempio, se sei sotto gli effetti dell’alcol, o se vieni distratto dai tuoi pensieri o dal tuo dispositivo mobile, il rischio è significativamente maggiore.

La sicurezza inizia da te

Dato che siamo sul tema della sicurezza, è molto importante discutere le precauzioni di sicurezza quando si va in bicicletta. La sicurezza inizia da te. Questo significa che se vuoi ridurre i rischi di incidenti quando vai in bicicletta, devi iniziare a seguire le precauzioni di sicurezza quando sei in giro. Ecco alcuni consigli che potrebbero rivelarsi utili durante le tue gite in bicicletta:

Bici o mezzi pubblici? Andare in bici fa bene alla salute
  • Indossa il casco: potrebbe sembrare banale ad alcuni, ma indossare il casco ti darà maggiori possibilità di sopravvivenza in caso di incidente. Proteggi la testa dall’assorbimento dell’impatto, invece di andare in bicicletta a testa nuda.
  • Indossa il giusto equipaggiamento ciclistico: fidati, il tuo corpo ti ringrazierà per questo. Non solo indossare l’abbigliamento giusto proteggerà il tuo corpo, ma renderà anche più facile il tuo viaggio, perché è più confortevole.
  • I colori brillanti sono un must: l’abbigliamento brillante e riflettente gioca un ruolo enorme nella tua sicurezza mentre pedali. Questo è particolarmente vero al mattino presto, nelle giornate nuvolose, o quando pedali a tarda notte. L’abbigliamento luminoso e catarifrangente aiuta gli altri a vederti meglio.
  • Sii preparato: prima di andare in bicicletta, assicurati di sapere come sarà il tempo in quel giorno specifico. Puoi regolare o pianificare il tuo equipaggiamento di conseguenza. Per esempio, se le previsioni del tempo dicono che pioverà, scegli un abbigliamento impermeabile e così via.
  • Installa specchietti retrovisori sul manubrio: guardarti alle spalle ogni volta che vai in bicicletta è un rischio. Ecco perché gli specchietti retrovisori sono fondamentali. Questi dispositivi possono essere piccoli, ma possono aiutarti a capire cosa c’è dietro di te in ogni momento.
  • Porta sempre con te una piccola cassetta di pronto soccorso: hai una cassetta di pronto soccorso a casa e in macchina, perché non portarne una con te quando vai in bicicletta? Le cassette di pronto soccorso sono relativamente piccole e possono entrare nella tua borsa. Meglio prevenire che curare.
  • Porta con te una cassetta di pronto soccorso: naturalmente, ogni volta che vai in bicicletta hai bisogno di una cassetta di pronto soccorso in borsa. In questo modo, puoi rattoppare la tua gomma a terra quando necessario.
  • Stai attento: proprio come quando guidi o cammini, è molto importante stare attenti quando si va in bicicletta. Non usare il cellulare, le cuffie o l’auricolare. Sentire tutto ciò che ti circonda è fondamentale quando vai in bicicletta. È importante non distrarsi.
  • Portate sempre con te un telefono e la carta d’identità: puoi utilizzare il cellulare in caso di emergenza, e la tua carta d’identità sarà utile ai soccorritori in caso di incidente.
  • Impara a memoria le regole di sicurezza della bicicletta: ogni Stato ha le proprie regole di sicurezza per i ciclisti da seguire. Più ne sai, meglio è.
  • Non pedalare contro il traffico: è anche fondamentale non pedalare mai contro il traffico.
  • Tieni entrambe le mani sul manubrio: questo ti aiuterà a mantenere un migliore equilibrio e ti permetterà di rompere più velocemente quando necessario.
  • Usa le luci anteriori e posteriori: anche in questo caso, devi rimanere visibile quando vai in bicicletta. Installa le luci anteriori e posteriori. Anche le luci di segnalazione sono utili.
  • Rimani fermo: non passare avanti e indietro tra le strade e i marciapiedi. Questo è illegale. È anche pericoloso per te, per gli altri ciclisti, per i pedoni e per i conducenti di veicoli.
  • Cambiare ogni tanto può confondere gli automobilisti, soprattutto quando si guida ad un incrocio.
  • Sii vigile agli incroci: a proposito di incroci, devi restare vigile quando sei a un incrocio. Tieniti sempre sulla sinistra della corsia quando ti fermi. Questo aiuta i guidatori dietro e davanti a te a vederti meglio.
  • Segui le indicazioni per la tua corsia: c’è bisogno di dire di più?

© Immagini via Coen van de Broek and Gemma Evans

Siamo pronti per partire, la nostra campagna inizia a metà settembre. Stay tuned e non perderti la nostra cargo e-bike!

Write a comment